Loading...

Cantina Cenci

Sanbiagio 2018

Denominazione: Umbria IGT

Accedi o Abbonati per i prezzi

19 disponibili

Cantina Cenci, Sanbiagio 2018

Accedi o Abbonati per i prezzi

La cantina

Appena laureato in enologia il giovane Giovanni Cenci è partito per Bordeaux, dove è rimasto per circa 2 anni a fare pratica in importanti cantine della zona prima di tornare a casa, in Umbria, e riprendere in mano i vigneti di famiglia. Era il 2012, e in pochissimo tempo è riuscito a farsi notare grazie a vini di sicuro interesse, soprattutto sempre più buoni, definiti, non solo rispettosi di un territorio per troppo tempo sottovalutato ma anche capaci di esprimere tutta la forza espressiva di Giovanni. La cantina si trova poco fuori il centro abitato di San Biagio della Valle, qualche chilometro a sud di Perugia, in quello che per secoli è stato il distretto produttivo di riferimento per la città.

Il vino

Un rosso il cui nome si rifà a quello della località in cui nasce e che vuole essere un omaggio a quei vini da sempre prodotti nella zona Merlot, in prevalenza, e sangiovese per un’etichetta che coniuga splendidamente corpo e freschezza. Cosi erano i vini del perugino: prodotti con le varietà che si avevano a disposizione (con il sangiovese a fare da filo conduttore) e pensati per essere bevuti a partire dall’anno successivo alla vendemmia. Bonus: la 2018 è una delle migliori annate di sempre per Giovanni Cenci (vendemmia particolarmente fortunata, gestita con grande intelligenza).  

Appena laureato in enologia il giovane Giovanni Cenci è partito per Bordeaux, dove è rimasto per circa 2 anni a fare pratica in importanti cantine della zona prima di tornare a casa, in Umbria, e riprendere in mano i vigneti di famiglia. Era il 2012, e in pochissimo tempo è riuscito a farsi notare grazie a vini di sicuro interesse, soprattutto sempre più buoni, definiti, non solo rispettosi di un territorio per troppo tempo sottovalutato ma anche capaci di esprimere tutta la forza espressiva di Giovanni. La cantina si trova poco fuori il centro abitato di San Biagio della Valle, qualche chilometro a sud di Perugia, in quello che per secoli è stato il distretto produttivo di riferimento per la città.

Un rosso il cui nome si rifà a quello della località in cui nasce e che vuole essere un omaggio a quei vini da sempre prodotti nella zona Merlot, in prevalenza, e sangiovese per un’etichetta che coniuga splendidamente corpo e freschezza. Cosi erano i vini del perugino: prodotti con le varietà che si avevano a disposizione (con il sangiovese a fare da filo conduttore) e pensati per essere bevuti a partire dall’anno successivo alla vendemmia. Bonus: la 2018 è una delle migliori annate di sempre per Giovanni Cenci (vendemmia particolarmente fortunata, gestita con grande intelligenza).  

Fruttato +

Speziato

Fresco

Morbido

Varietà delle uve: Merlot, sangiovese

Fermentazione: Spontanea

Vinificazione: In acciaio

Maturazione: In acciaio

Certificazione: Nessuna

Loading...

Un bianco che apre uno squarcio di luce sulla regione di Vinho Verde e sulla capacità espressiva di larga parte dei bianchi portoghesi del nord: un vero e proprio punto di riferimento.

Regione

Umbria

Vino

Rosso

Paese

Italia

Box

Spontaneità

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Cantina Cenci, Sanbiagio 2018”

Accedi al tuo account

Benvenuto.

Sei un amante del vino? Benvenuto nel fantastico mondo di Winology, un abbonamento mensile pensato per aiutarti a vivere al meglio la tua passione​

Registrati ora

Per qualsiasi informazione, contattaci in chat
Per qualsiasi info, contattaci in chat